in

Vuole evitare di pagare i costi per il bagaglio, indossa 8 pantaloni e 10 magliette

Vuole evitare di pagare i costi per il bagaglio, indossa 8 pantaloni e 10 magliette

A chiunque nella vita è sorta quest’idea di indossare qualcosa in più perché la valigia era troppo piena. Ma un ragazzo, di nome Ryan Hawaii, inglese avrà senz’altro messo in atto quest’idea.
Semplicemente ha indossato ben 8 paia di pantaloni e 10 magliette, prima di prendere l’aereo.

Purtroppo non era a conoscenza delle conseguenze della sua “bravata”.
Infatti è rimasto bloccato per 2 giorni in aeroporto.

Non è stato accettato dalla British Airways e da EasyJet. Inoltre gli è stato spruzzato lo spray urticante e immobilizzato dalla polizia.

Questo è quanto ha raccontato su Twitter.
Non voleva pagare i costi aggiuntivi del bagaglio. Raggiunto il desk della British Airways ha indossato gli abiti che aveva a disposizione e in quel momento i membri dell’equipaggio hanno declinato il suo imbarco, consigliandogli di allontanarsi.

Dopo aver subito atti intimidatori da parte della polizia, ha rinunciato (per quel giorno) a prendere il volo. Il giorno dopo, ha prenotato con EasyJet, fino al check-in tutto bene, racconta. Una volta raggiunto il gate, è stato nuovamente bloccato e gli è stato impedito di prendere il volo.

Ryan in seguito ha ricevuto dei messaggi da parte delle due compagnie, che inizialmente non volevano rimborsarlo, ma poi dopo essere stati minacciati da parte del ragazzo di agire per vie legali, hanno accettato il rimborso.

Dopo due giorni è tornato a casa con la Norwegian Airline.