in

Il piccolo Alex sta bene dopo il trapianto: oggi lascerà l’ospedale

Il piccolo Alex sta bene dopo il trapianto: oggi lascerà l’ospedale

Tutti gli abitanti italiani si sono mossi per aiutare il piccolo Alex e ora il bambino sta bene.

Il trapianto che ha dovuto subire è andato benissimo e, oggi, sarà finalmente dimesso.

Il bambino, il 20 dicembre, è stato sottoposto ad un trapianto a causa di una Linfoistiocitosi emofagotica.

I medici del nosocomio romani hanno comunicato che il bambino sta bene e che sarà dimesso in giornata.

Il bambino di 20 mesi aveva le cellule del padre e grazie al trapianto hanno risolto, ripopolando il sistema emopoietico e immunitario.

Dopo un mese da questo trapianto non ci sono state complicazioni, né sul rigetto, né sul piano infettivo, che erano le cause di questa malattia.

Il farmaco salvavita chiamato emapalumab è stato sospeso settimana scorsa; aiutava a tenere sotto controllo il sistema immunitario.

Il bambino, ormai scampato al pericolo e in condizioni stabili, lascerà, nelle prossime ore, l’ospedale in cui è stato.

Ovviamente deve fare accertamenti, con frequenza settimanale, in Day Hospital, per controllare i suoi valori.