in

Arriva l’assegno INPS da 1700 euro per le mamme casalinghe

Arriva l’assegno INPS da 1700 euro per le mamme casalinghe

Viviamo in una situazione di crisi, ma lo Stato ha deciso di muoversi lo stesso per aiutare le famiglie in difficoltà con figli a carico, programmando sussidi e aiuti.

Il 2019, per le mamme, per le donne in gravidanza e per le neomamme, ci sarà un aiuto da parte dello Stato.

Oltre al Bonus Mamma Domani (800 euro) si aggiunge un sussidio che può arrivare fino a 1700 euro, divisi in cinque rate mensili e si può richiedere direttamente all’INPS.

Ovviamente ci sono dei requisiti da rispettare, uno di questi è prorpio l’ISEE che non deve superare una determinata cifra.

Il Bonus INPS bisogna richiederlo entro il 31 dicembre 2018 e può essere tramite bonifico postale o bancario, per una somma di 1.713 euro a rate di cinque mesi.

Per poterlo ricevere è essenziale che le mamme abbiano versato, per almeno tre mesi, dei contributi all’INPS.

Questo Bonus può essere richiesto solo se l’ISEE non supera i 17.142,46 euro e si può richiedere all’Istituto Previdenziale oppure al CAF o al Patronato.

Il Bonus per le casalinghe viene erogato direttamente dal Comune di Residenza della mamma che lo richiede.

Sarà poi lo stesso Comune a disporre sussidio per la persona che lo ha richiesto.

Questo Bonus lo possono usufruire e chiedere anche le mamma non italiane, basta che abbiano il permesso di soggiorno.