in

10 Difetti di chi frequenta il liceo classico.

10 DIFETTI DI UN CLASSICISTA

1) Irreperibili: sono sempre a casa a studiare, escono pochissimo durante la settimana.

2) Testardi: se dovreste avere una discussione con loro state attenti, sarà difficile averla vinta, useranno la loro dialettica e tutte le loro conoscenze in ambito retorico per convincervi che hanno ragione loro.

3) Snob: si sentono i più fichi…oltre che i più colti.

4) Perfezionisti della lingua: inorridiscono e guardano con disprezzo chiunque faccia errori grammaticali (ad esempio i più attenti, leggendo il punto 2, avranno pensato: “che ignorante quello che ha scritto quest’articolo, non sa nemmeno usare il congiuntivo”).

5) Ripetitivi: parlano sempre di scuola, interrogazioni e professori.

6) Stressanti (i più secchioni): prima di un compito in classe angosciano con le loro ansie parenti, amici, conoscenti e chiunque gli capiti sotto tiro. Anche se hanno studiato tutto il programma e probabilmente prenderanno un voto dall’8 in su.

 

7) Stressanti (i meno secchioni): prima di un compito in classe angosciano con le loro ansie il proprio compagno di banco, quello che hanno scelto a inizio anno appositamente per copiare.

8) Incapaci con i calcoli: non ci possono fare nulla, la matematica è la loro bestia nera. I commercianti che li conoscono tentano sempre di fregarli con il resto.

9) Esigenti in amore (le ragazze): hanno troppi modelli di riferimento in storie d’amore perfette e in uomini perdutamente innamorati della propria donna. Tutta quella letteratura dà loro alla testa.

10) Ingombranti: Nel tragitto casa-scuola camminano sempre con quell’enorme dizionario in mano.